1 agosto 2016

Anniversari letterari: letture di Shakespeare e Cervantes

Anniversari letterari
Il 4 e l’11 agosto la Fondazione Carlo e Marise Bo dedica due appuntamenti  a William Shakespeare e Miguel de Cervantes

Urbino, 29 luglio 2016 - La Fondazione Carlo e Marise Bo celebra due importanti anniversari letterari. Il primo, I Sonetti, dedicato a William Shakespeare (23 aprile 1564 – 23 aprile 1616): giovedì 4 agosto, alle ore 17,30, nel Cortile di Palazzo Passionei (via Valerio 9), dopo l’introduzione del professor Ivo Klaver, Maria Letizia Righi e Michele Catalano (I Poliedrici) leggeranno ad alta voce alcuni passi del grande poeta e drammaturgo inglese inframmezzati dalle note d’arpa di Daniela Battisti.

Il secondo appuntamento, La voce del sangue (da Novelle esemplari), fissato per giovedì 11 agosto, alle ore 17,30, ancora nel Cortile di Palazzo Passionei, sarà invece dedicato a Miguel de Cervantes (29 settembre 1547 – 23 aprile 1616). Il professor Giovanni Darconza introdurrà le letture di Maria Letizia Righi e Michele Catalano (I Poliedrici) intervallate dalla musiche eseguite da Daniela Battisti.

Le due iniziative, precedute dalla presentazione, a giugno, del poeta colombiano Federico Dìaz Granados, rientrano nel Programma culturale 2016 della Fondazione Carlo e Marise Bo, promossa sin dalla sua nascita dall’Università degli Studi di Urbino e la cui attività è  finalizzata alla conservazione e al potenziamento della biblioteca di Carlo Bo, nonché a favorire lo studio delle letterature e culture moderne e contemporanee.

Per info
Tel. 0722 305680



Clicca per ingrandire

28 luglio 2016

Novità in Biblioteca: Camillo Sbarbaro, l'ermetismo fiorentino

Novità in Biblioteca
Oggi vi vogliamo presentare due libri interessanti appena arrivati in Biblioteca Bo. Uno raccoglie le lettere che Camillo Sbarbaro ha inviato a Carlo Bo, l'altro è la raccolta degli atti del convegno sull'Ermetismo tenutosi a Firenze nel 2014.




Camillo Sbarbaro, Caro Bo. Lettere e dediche 1930– 1964, con Appendice Carlo Bo, Il debito con Sbarbaro, a cura di Stefano Verdini, Edizioni San Marco dei Giustiniani, Genova 2016, 101 p.
pp.7-10: Stefano Verdino, Introduzione
pp.11-42: Lettere di Camillo Sbarbaro a Carlo Bo
pp.43-46: Dediche di Sbarbaro
pp.47-97: Articoli di Carlo Bo su Camillo Sbarbaro


L’Ermetismo a Firenze, Atti del Convegno internazionale di studi Firenze, 27 – 31 ottobre 2014, 2 volumi.
Critici, traduttori, maestri, modelli, Volume I, a cura di Anna Dolfi, Firenze University Press, Firenze 2016, 485 p.
Luzi, Bigongiari, Parronchi, Bodini, Sereni, Volume II, a cura di Anna Dolfi, Firenze University
Press, Firenze 2016, 773 p.

Vol. I. Critici, traduttori, maestri, modelli
Un’avventura generazionale
Contributi di S. Passigli, M. Fanfani, C. A. Augieri, A. Casadei, R. Deidier, T. Tarani, G. Villani, F. Nencioni
La critica militante e la traduzione
Contributi di A. Cadioli, M. Biondi, G. Panella, A. Schellino, M. David, M. Domenichelli, L. Dolfi
Maestri e modelli. Traverso, Bo, Bigongiari e Luzi lettori di Hölderlin
Contributi di A. Comparini, M. Marinoni, T. Meozzi, D. Luglio
Macrí, la dimora vitale, l’eredità, gli amici
Contributi di L. Dolfi, N. Trentini, M. Scintu, D. Collini, E. Carlucci, S. Moran, F. Dall’Aglio, M. Canfield

Vol. II. Luzi, Bigongiari, Parronchi, Bodini, Sereni
Mario Luzi, la poesia, il teatro
Contributi di F. Musarra, A. Luzi, S. Ramat, A. Dolfi, M. Bandino, M. Pieracci Harwell, G. Nava, R. Luperini, L. Ferri, G. Tellini
Luzi lettore, saggista, traduttore
Contributi di G. Langella, A. Saccone, M. Ciccuto, M. Landi, L. Toppan, M. Menicacci, M. Di Taranto, A. Ricci, S. Verdino, M. Canfield, A. Gentili
Piero Bigongiari, il critico, il poeta, lo storico d’arte
Contributi di A. Noferi, P. Leonini, P. Orvieto, F. Fastelli, M. Romanelli, T. Spignoli, E. Guerrieri, G. Isella, T. Ell, D. Salvadori, M.Canfield
Alessandro Parronchi, declinazioni d’un immagine
Contributi di M. Marchi, L. Manigrasso, F. Vasari, S. Marinucci, B. Di Noi, M. Pieri, F. Marcetti, A. M. Caproni
Vittorio Bodini, Icone del moderno
Contributi di A. L. Giannone, M. Sechi, R. Donati, O. Rekut-Liberatore, G. Gialloreto, L. Dolfi, F. Bartolini, A. Prete
Vittorio Sereni, Un amico di generazione
Contributi di C. Martignoni, L. Tassoni, L. Peri, N. Scaffai, F. D’Alessandro, M. Paino, M. M. Vecchio

20 giugno 2016

Serata con il poeta Federico Díaz Granados

Venerdì 24 giugno 2016, alle ore 17,00 presso Palazzo Passionei-Paciotti si terrà una serata con il poeta Federico Díaz Granados.

Il prof. Giovanni Darconza presenterà il poeta colombiano, interverrà il prof. Salvatore Ritrovato. Seguirà una lettura di poesie.

Siete tutti invitati a partecipare.


15 giugno 2016

Programma culturale 2016/2017 della Fondazione Carlo e Marise Bo



***

Le iniziative culturali organizzate della Fondazione Carlo e Marise Bo per il 2016/2017 sono tantissime e siete tutti invitati a parteciparvi.

***


FONDAZIONE CARLO E MARISE BO 
per la Letteratura Europea Moderna e Contemporanea



PROGRAMMA CULTURALE PER L’ANNO 2016/2017


Giovedì, 28 aprile 2016, ore 16,30
Aula Magna Collegio Raffaello – P.zza della Repubblica
Raffaello Baldini essere voce e gesto
a cura di G. De Santi e R. Giannini (Pazzini Editore)

Raffaello Baldini prima del dialetto
a cura di T. Mattioli (Raffaelli Editore)
A seguire lo spettacolo Nel Labirinto. L’italiano di Raffaello Baldini
da Autotem  a In fondo a destra di Silvio Castiglioni

Venerdì, 24 giugno 2016, ore 17,00
Salone del Palazzo Passionei, Via Valerio 9

Serata con il poeta Federico Díaz Granados
Giovanni Darconza presenta il poeta colombiano
Interviene Salvatore Ritrovato
Lettura di poesie


Gli anniversari del 2016
Shakespeare – Cervantes – Bosch


Giovedì, 4 agosto 2016, ore 17.30
Cortile del Palazzo Passionei, Via Valerio 9
William Shakespeare
(23 aprile 1564 – 23 aprile 1616)
I Sonetti
Introduzione: Prof. Ivo Klaver
Lettura: Maria Letizia Righi e Michele Catalano (I Poliedrici)
Intervalli musicali (Daniela Battisti, Arpa)

Giovedì, 11 agosto 2016, ore 17.30
Cortile del Palazzo Passionei, Via Valerio 9
Miguel de Cervantes
(29 settembre 1547 – 23 aprile 1616)
La voce del sangue (da: Novelle esemplari)
Introduzione: Prof. Giovanni Darconza
Lettura: Maria Letizia Righi e Michele Catalano (I Poliedrici)
Intervalli musicali (Daniela Battisti, Arpa)

Giovedì, 25 agosto 2016, ore 17.30
Salone del Palazzo Passionei, Via Valerio 9
Hieronymus Bosch
(2 ottobre 1453 – 9 agosto 1516)
Prof.ssa Silvia Cuppini
La tragicommedia umana: terra, inferno e cielo nei quadri del pittore Bosch
Introduzione all’opera del pittore con proiezione dei dipinti
in collaborazione con Assessorato alla Cultura Beni Culturali Pari Opportunità - Città di Urbino


Letture ad alta voce
Racconti dal mondo dell’esilio e
della migrazione nel Novecento


Prima parte
Casa della Poesia, Via Valerio 1
Lettura: CUST Urbino

Giovedì, 13 ottobre 2016, ore 17,00
Vladimir Nabokov (Pietroburgo 1899 – Montreux 1977)
Il ritorno di Čorb (1925)
(da: The Stories of Vladimir Nabokov, 1995, 2002, 2006, 2007,
in italiano Una bella russa, Adelphi, Milano 2008)

Giovedì, 20 ottobre 2016, ore 17,00
Irène Nemirovsky (Kiev 1903 – Auschwitz 1942)
L’inizio e la fine (1935)
(da: L’orchessa e altri racconti, Adelphi, Milano 2014)

Giovedì, 27 ottobre 2016, ore 17,00
Angelo Philip Bertocci (Gaeta 1907 – Iowa City 2002)
Memorie di mia madre (1937)
(da: Figli di due mondi. Fante, Di Donato & C.: narratori italoamericani degli anni ’30 e ’40.
A cura di Francesco Durante, Avagliano, Cava de’Tirreni 2002)

Giovedì, 10 novembre 2016, ore 17,00
Bernard Malamud (New York 1914 – New York 1986)
La donna del lago (1958)
(da: Il barile magico, Einaudi, Torino 1964)


Seconda parte
Palazzo Passionei, Via Valerio 9
Lettura: I Poliedrici

Giovedì, 17 novembre2016, ore 17,00
Iosif Aleksandrovic Brodskij (Leningrado 1940 – New York 1996)
La condizione che chiamiamo esilio
(da: Dall’esilio, Adelphi, Milano 1988)

Giovedì, 24 novembre2016, ore 17,00
Isaac Bashevis Singer (Radzymin, Polonia 1904 – Miami, Florida 1991)
Vecchio amore (1979)
(da: Racconti. A cura e con un saggio introduttivo di Alberto Cavaglion e uno scritto di Giuseppe Pontiggia,
Mondadori, Milano 1998, I Meridiani)

Giovedì, 1 dicembre 2016, ore 17,00
Tahar Ben Jelloun (Fès, Marocco 1944)
Villa Literno (1990)
(da: Tahar Ben Jelloun con la collaborazione di Egi Volterrani, Dove lo stato non c’èRacconti italiani, Einaudi, Torino 1991 (Gli struzzi, 413)

Giovedì, 15 dicembre 2016, ore 17,00
Carmine Abate (Carfizzi, Calabria 1954)
Nuotare, nuotare (1984/1993)
(da: Il muro dei muri, Argo, Lecce 1993)
Igiaba Scego (Roma 1969, di famiglia di origini somale)
“Dismatria” (2005)
(da Gabriella Kuruvilla, Ingy Mubiayi, Igiaba Scego, Laila Wadia, Pecore nere. Racconti, Laterza, Bari 2005)

  

Venerdì, 21 ottobre 2016, ore 17,00  
 Sabato, 22 ottobre 2016, ore 10,00
Palazzo Passionei, Via Valerio 9

Lezioni Urbinati
Genesi e sviluppo della storiografia
Luciano Canfora
Professore emerito - Università di Bari Aldo Moro



Venerdì, 18 novembre 2016, ore 17,00
Palazzo Passionei, Via Valerio 9

Anna Teresa Ossani – Silvia Zoppi Garampi - Giovanni Piccioni  
Presentazione di “Attualità del mio Novecento”
Intervista di Silvia Zoppi Garampi a Leone Piccioni
Dante & Descartes, Napoli 2015



L’integrazione in Europa
Ciclo di lezioni
Intervengono Docenti
dei Dipartimenti dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo


Salone di Palazzo Passionei, Via Valerio 9

Mercoledì, 23 novembre 2016, ore 17,00
Prof. Riccardo Roni
(DISTUM, Dipartimento di Studi Umanistici)
La differenza come fondamento dell’intercultura
Bilancio critico e prospettive di sviluppo

Mercoledì, 14 dicembre 2016, ore 17,00 
Prof. ord. Paolo Morozzo della Rocca
 (DIGIUR, Dipartimento di Giurisprudenza)
I contesti dell’inclusione:dalle norme
all’attuazione nei territori

Mercoledì, 18 gennaio 2017, ore 17,00 
Prof. Eduardo Barberis
   (DESP, Dipartimento di Economia, Società, Politica)
Immigrazione ed economia locale in Italia

Mercoledì, 22 febbraio 2017, ore 17,00 
Prof. Amoreno Martellini
(DISCUI, Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali: Storia, Culture, Lingue, Letterature, Arti, Media) L’Italia da terra di emigranti a meta di immigrazione (1975-1992)

Mercoledì, 15 marzo 2017, ore 17,00 
Prof.ssa Flora Sisti – Prof.ssa Giovanna Carloni
 (DISCUI, Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali:
 Storia, Culture, Lingue, Letterature, Arti, Media)
Immigrazione e acquisizione della lingua italiana:obiettivo integrazione

Mercoledì, 5 aprile 2017, ore 17,00 
Prof. ord. Giorgio Brandi
 (DISB, Dipartimento di Scienze Biomolecolari)
Dott. Augusto Liverani,
 Dirigente medico al Distretto Sanitario Urbino-Urbania
Fenomeni immigratori: implicazioni di carattere sanitario

clicca per ingrandire e scaricare il programma


















Info:
Palazzo Passionei Paciotti
61029 Urbino (PU) via Valerio, 9
SEGRETERIA
Tel. 0722 305680
e-mail: fondazionebo@uniurb.it
sito internet: www.fondazionebo.it

13 giugno 2016

Charles Dickens (7 febbraio 1812 - 9 giugno 1870)


Charles Dickens fu uno scrittore e giornalista inglese dell'Ottocento.
Divenuto famoso per il suo romanzo,pieno di umorismo tipicamente inglese, Il Circolo Pickwick.
Il racconto pieno di personaggi,più d'una sessantina e quasi tutti comici,ci mostra un'epoca in cui l'Inghilterra era più umana, proiettata verso il futuro ma ignara delle conseguenze che la Rivoluzione Industriale avrebbe apportato alla società inglese.

Mr. Pickwick entra in scena come una caricatura,e via via si scopre al lettore come un personaggio fatto di semplicità e benevolenza,reso umano dai suoi punti deboli come il cacciarsi nei guai a causa dei debiti. Seguito in questo viaggio attraverso l'Inghilterra per descriverne i luoghi e i personaggi dagli altri membri del circolo: Nathaniel Winkle,maldestro che si crede un asso nello sport; Augustus Snodgrass,poeta dilettante sposerà Emily figlia di Wardle; Tracy Tupman,gentiluomo e donnaiolo nonostante la sua età; Sam Wellerdivenuto domestico di Mr. Pickwick,è un uomo dall'impassibile buonumore e leale verso il suo padrone; e da Jingle, truffatore senza scrupoli,fuggirà con Rachel Wardle.

Scena tratta da: "Il Circolo Pickwick", diretto da Ugo Gregoretti. 1968

Oliver Twist secondo romanzo pubblicato da Dickens può considerarsi come il "manifesto" del romanzo sociale. Narra la storia di un orfanello che vive per le strade di Londra costretto a commettere dei piccoli reati per poter sopravvivere.
In quest'opera Dickens descrive l'altra Inghilterra; quella fatta di ingiustizie e violenza che si accaniscono contro la parte "debole" della società ottocentesca. Uno dei maggiori problemi che il racconto affronta è quello dello sfruttamento minorile contornato dall'ipocrisia morale dell'epoca vittoriana. Perno delle ingiustizie sociali sono le varie istituzioni (Orfanotrofio, Tribunale) di cui si evidenzia il ricorso insensato alla crudeltà.

Oliver Twist, regia di Roman Polanski. 2005

Jessica Montalto

16 maggio 2016

Borse di studio della Fondazione Carlo e Marise Bo

La Fondazione Carlo e Marise Bo per la Letteratura Europea Moderna e Contemporanea, al fine di consentire a giovani studiosi di soggiornare a Urbino per accedere alla sua Biblioteca istituisce n. 4 Borse di studio del valore di € 750,00 ciascuna, consistenti ciascuna in n. 10 pernottamenti presso il Collegio Internazionale (Piazzetta S. Filippo, 2 – Urbino) e in una somma di € 500 corrisposta in denaro.


Destinatari

Il bando è riservato a dottorandi, dottori di ricerca e/o studiosi di età inferiore ad anni trentacinque che, per condurre ricerche sulle letterature europee moderne e contemporanee, su Carlo Bo o su Marise Ferro, abbiano necessità di utilizzare il patrimonio librario della Fondazione.

Presentazione delle domande e documentazione richiesta

Le domande dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre la data del 15 luglio 2016 al Presidente della Fondazione Carlo e Marise Bo, Palazzo Passionei Paciotti, Via Valerio n. 9 – 61029 Urbino (PU).

Per informazioni utili, modalità di partecipazione e documentazione da allegare, vedi bando.


26 aprile 2016

Sta per iniziare una nuova mostra alla Casa della Poesia di Urbino, con la collaborazione del Comune di Urbino, l'Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" e la Fondazione Carlo e Marise Bo:


Occhi di Testori.
Giancarlo Vitali e la poesia

28 aprile - 29 maggio 2016

Inaugurazione giovedì 28 aprile ore 11,30 
Presentazione a cura di Vittorio Sgarbi


Clicca sull'immagine per ingrandire